Oggi aprono i primi seggi elettorali per le elezioni del Parlamento Europeo. Tra il 6 e il 9 giugno, i cittadini di tutta Europa si recheranno alle urne, e EURORDIS vorrebbe cogliere quest’ultima opportunità per sottolineare quanto sia importante il voto per i 30 milioni di cittadini europei che vivono con una malattia rara.

EURORDIS, l’Organizzazione Europea per le Malattie Rare, è un’alleanza di oltre 900 organizzazioni di pazienti di più di 70 paesi, che rappresenta la voce dei malati rari in Europa. Le malattie rare sono un settore in cui un’azione a livello europeo può fare la differenza, e i futuri responsabili delle politiche dell’UE hanno l’opportunità di svolgere un ruolo chiave nella creazione di un’Unione Europea più inclusiva, equa e attenta alla salute.

L’importanza di questo momento non può essere sottovalutata. I futuri membri del Parlamento Europeo avranno il potere di influenzare politiche cruciali che possono migliorare la qualità della vita di milioni di persone. È fondamentale che le malattie rare ricevano l’attenzione e il supporto necessari, promuovendo l’accesso alle cure e l’innovazione nella ricerca.

Invitiamo tutti i cittadini europei a unirsi alla campagna #ActRare2024. Votare significa fare la differenza per milioni di persone che convivono con una malattia rara. Uniamoci insieme e sosteniamo questa causa vitale per una società più giusta e inclusiva.

Per maggiori informazioni sulla campagna e su come partecipare, visitate il sito ufficiale di EURORDIS e seguite l’hashtag #ActRare2024 sui social media.