Per la tua privacy YouTube necessita di una tua approvazione prima di essere caricato. Per maggiori informazioni consulta la nostra Privacy Policy.
Ho letto la Privacy Policy ed accetto
Un passo avanti nella ricerca sulla sclerodermia: Dott.ssa Angelica Carandina e il team del Policlinico di Milano hanno condotto uno studio rivoluzionario sulla stimolazione vagale transcutanea.
Questo metodo non invasivo, applicato sull’orecchio, ha mostrato benefici significativi in termini di riduzione del dolore e dei biomarcatori infiammatori nei pazienti affetti da sclerodermia. Un barlume di speranza per chi convive con questa condizione cronica.